vendita solare termico fotovoltaico eolico
Energia solare, eolica... fonti rinnovabili  Home         Contattaci   
 
Sezioni  
Prefazione
Solare termico
Il solare fotovoltaico
Eolico
Energia Nucleare
Casa Energia
Pompe di Calore
Prodotti e aziende



IL FORUM..



Gli amici di Portalsole
e i loro impianti solari..

Climatest
verifica quanto consuma la tua abitazione

Il Risparmiometro
verifica quanta elettricità puoi risparmiare

LIVE PLANT
Impianto solare on-line


Annunci Google  





Energyleague.com


Calcola i tuoi costi per l'energia elettrica
e verifica quanto risparmieresti adottando alcune semplici precauzioni.
Condizioni ed istruzioni d'uso dell'applicazione ''Il Risparmiometro''.

Prima di presentare il link all'applicazione ''Il Risparmiometro'' invito a perdere un minuto a leggere attentamente tutte queste indicazioni.

 

Lo scopo di questa applicazione è unicamente quello di sensibilizzare gli utenti al risparmio di energia elettrica e alla verifica immediata di quanto è possibile risparmiare adottando dei semplici comportamenti.

 

..l'operazione non'è banale dato che non'è facile fare questo calcolo per via della tariffa a fasce di consumo tipica del contratto Enel D2 con potenza impegnata di 3 Kw, quello usato dalla stragrande maggioranza delle famiglie Italiane.

 

L'applicazione non'è utilizzabile per altri tipi di contratto.

 

Viene richiesto di inserire in input  i kwh consumati annualmente, chiamati comunemente anche 'scatti' e i kwh annui che si intende risparmiare per il futuro e restituisce i seguenti risultati :

 

-Costo attuale annuo sostenuto per l'energia elettrica,

-Costo attuale per ogni bolletta bimestrale,

-Costo, dopo il risparmio, annuale sostenuto per l'energia elettrica,

-Costo, dopo il risparmio, per ogni bolletta bimestrale,

-Risparmio annuo ottenuto grazie al minor consumo,

-Risparmio per ogni bolletta bimestrale.

 

Più in basso indichiamo come ottenere queste informazioni richieste in input dall'applicazione.

 

 

Come viene realizzato il calcolo..

Il calcolo è stato realizzato sulla base delle informazioni lette su una bolletta di un utente Enel con contratto D2.

Il listino applicato e' aggiornato ad  Gennaio 2013

 

Ecco le fasce ( scaglioni )  di costo che abbiamo considerato :

 

1 : da 0 a 1.800 Kwh  , euro 0.1642  al Kwh,
2 : da 1801 a 2640 Kwh  , euro 0,2158 al Kwh,
3 : da 2641 a 4440 Kwh  , euro 0,2751 al Kwh,
4 : da 4441 a infinito , euro 0,3180 al Kwh,


 

Oltre alle fasce  e alle relative tasse, l'applicazione considera anche i seguenti costi fissi :

 

Euro 36 annui come quota fissa,

Euro 17 componente tariffaria euro/Kw impegnato.

Sul totale applicazione dell'IVA al 10%.

 

 

Come sapere quanti Kwh consumiamo all'anno e i dati richiesti dall'applicazione..

Come anticipato l'applicazione chiede di inserire il proprio consumo annuo espresso in kwh , detti comunemente anche scatti e quanti di questi si intende risparmiare per il futuro.

Per avere questo dato è sufficiente prendere una bolletta Enel e guardare dietro alla prima pagina in alto a sinistra dovrebbe esserci un riquadro con indicata una informazione di questo tipo :   (come da immagine a lato )

 

Abbiamo calcolato che in GGG giorni lei abbia

consumato questi scatti...............SSSS

 

Per avere il proprio consumo annuo stimato da Enel è sufficiente prendere il numero degli scatti SSSS, dividerlo per i giorni indicati GGG e moltiplicare il risultato per 365 .

Nell'esempio dell' immagine a lato il calcolo è il seguente :

4920 / 597 X 365 = 3008

Il risultato di questo calcolo andrà inserito nel box indicato con il nome

"Consumo attuale annuo in kwh:" .

 

Nel box sottostante indicato come 

"Risparmierò annualmente in kwh:"

andrà inserito il numero corrispondente al risparmio che si vuole ottenere.

Ecco alcuni comportamenti standard utilizzabili per calcolare i propri risparmi :

Per calcolare il proprio risparmio annuo è sufficiente sommare il valore di risparmio ottenibile adottando i comportamenti che si possono realizzare tra quelli indicati a titolo d'esempio.

Nulla vieta di calcolarseli in altro modo, magari più preciso rispetto alle proprie esigenze ed ai propri apparecchi, tuttavia le indicazioni sotto possono rappresentare una buona base di partenza.

 

Televisore spento con l'interruttore ( NO stand-by ) :
Kwh all' anno risparmiati = 79
Nel caso di più apparecchi moltiplicare 79 X il numero degli stessi.


Videoregistratore spento con l'interruttore ( NO stand-by ) :
Kwh all' anno risparmiati = 44

Nel caso di più apparecchi moltiplicare 44 X il numero degli stessi.


Lampadina a basso consumo da 20 Watt al posto di
una ad incandescenza da 100 Watt , per 3 ore di funzionamento al giorno:
Kwh all' anno risparmiati = 88

Nel caso si intenda calcolare il risparmio per un numero di ore differente da 3, occorre semplicemente rapportare  il valore di 88 rispetto alle ore di interesse ( es. X 6 ore = 176 ).


Lampadina a basso consumo da 11 Watt al posto di
una ad incandescenza da 60 Watt , per 3 ore di funzionamento al giorno:
Kwh all' anno risparmiati = 54


Per esempio:

Nel caso si disponga di 2 televisori che si lasciano normalmente il stand-by e si voglia sostituire una lampadina da 100 Watt ad incandescenza con una equivalente a basso consumo lasciata accesa mediamente per 6 ore al giorno, il proprio risparmio sarà di :

(79 X 2 ) + 176 = 334

In questo caso d'esempio, il numero 334 andrà inserito nel box relativo ai kwh che si intende risparmiare.

 

Dopo aver letto tutte queste informazioni possiamo passare ad utilizzare l'applicazione che è possibile visionale QUI .